Orecchie di elefante

Scrivi una recensione
| Fai una domanda
Diametro
€58,95

L' Alocasia macrorrhiza, il cui nome scientifico è Alocasia macrorrhizos, comunemente nota come "orecchie di elefante" , è una pianta tropicale imponente che appartiene alla famiglia delle Araceae. Originaria delle regioni tropicali dell'Asia e dell'Australia, questa specie è rinomata per le sue grandi foglie decorative che possono raggiungere dimensioni notevoli, ricordando appunto le orecchie di un elefante. È una pianta che fa una dichiarazione visiva audace in qualsiasi ambiente in cui viene coltivata.


Caratteristiche Morfologiche

  • Foglie: Le foglie dell'Alocasia macrorrhiza sono il suo tratto distintivo più notevole. Sono di colore verde brillante, larghe, con una forma che ricorda un cuore o una freccia, e possono raggiungere dimensioni considerevoli, anche oltre un metro di lunghezza in condizioni ottimali.
  • Fusto: La pianta ha un fusto robusto e eretto che supporta il peso delle sue foglie giganti. Con l'età, può assumere un aspetto quasi arboreo.
  • Crescita: L'Alocasia macrorrhiza è una pianta a crescita rapida sotto le giuste condizioni di cura e ambiente.


Condizioni di Coltivazione

  • Luce: Preferisce la luce indiretta brillante ma può tollerare livelli di luce più bassi. Le foglie possono scottarsi se esposte alla luce solare diretta per periodi prolungati.
  • Terreno: Richiede un terreno ben drenato e ricco di materia organica. Una miscela di terriccio universale per piante d'appartamento, torba e perlite o sabbia può favorire il drenaggio e la crescita sana delle radici.
  • Annaffiature: Ama l'umidità ma non il ristagno d'acqua. È importante annaffiare regolarmente, lasciando asciugare leggermente il terreno tra un'annaffiatura e l'altra.
  • Umidità: Predilige un ambiente ad alta umidità. Nebulizzare le foglie o utilizzare un umidificatore può aiutare a mantenere le condizioni ottimali, specialmente in ambienti interni riscaldati o secchi.


Pianta Orecchie di Elefante Come Curarla

  • Pulizia delle foglie: Le grandi foglie possono accumulare polvere; pulirle regolarmente con un panno umido per mantenere la pianta sana e migliorare la fotosintesi.
  • Fertilizzazione: Durante la stagione di crescita (primavera-estate), può beneficiare di applicazioni mensili di un fertilizzante bilanciato per piante verdi.
  • Rinvaso: Può essere necessario rinvasare la pianta ogni 1-2 anni, soprattutto se cresce rapidamente o se le radici iniziano a fuoriuscire dai fori di drenaggio del vaso.


Alocasia in casa

La coltivazione di Alocasia in casa e all'esterno in Italia richiede attenzione alle sue specifiche esigenze climatiche e di cura. Questa pianta tropicale ama ambienti caldi e umidi, simili al suo habitat naturale nel sudest asiatico. Ecco come coltivarla con successo:

Coltivazione in Casa

Le Alocasia sono ideali come piante d'appartamento grazie alla loro bellezza esotica e alla capacità di adattarsi a condizioni interne, purché ricevano le cure adeguate.

  • Luce: Preferiscono luce indiretta brillante. Evita la luce solare diretta che può scottare le foglie. Una posizione vicino a una finestra esposta a est o ovest è ideale.
  • Terreno: Utilizza un terreno ben drenato, ricco di materia organica. Una miscela per piante d'appartamento con perlite o sabbia può migliorare il drenaggio.
  • Annaffiature: Mantieni il terreno costantemente umido ma non inzuppato. Lascia asciugare la parte superiore del terreno tra un'annaffiatura e l'altra. Evita il ristagno d'acqua che può causare marciume radicale.
  • Umidità: L'Alocasia predilige alta umidità. Nebulizzare le foglie regolarmente o usare un umidificatore può aiutare, soprattutto durante i mesi invernali quando il riscaldamento interno tende a seccare l'aria.
  • Temperatura: Preferisce temperature tra i 18°C e i 22°C. Evita correnti d'aria fredda e sbalzi di temperatura.


Coltivazione all'Esterno in Italia

L'Alocasia può essere coltivata all'esterno in Italia nelle regioni con clima mite, dove le temperature invernali raramente scendono sotto i 5°C. Queste condizioni si trovano tipicamente nelle regioni costiere del Sud e nelle isole, come Sicilia, Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Lazio e Sardegna.

  • Posizione: Scegli un luogo riparato che riceva luce indiretta o ombra parziale. Evita aree esposte a venti forti o luce solare diretta intensa.
  • Terreno: Assicurati che il terreno sia ben drenato per evitare ristagni idrici. Le Alocasia apprezzano terreni ricchi di materia organica.
  • Protezione dal Freddo: In aree con occasionali gelate o temperature notturne fresche, è prudente coltivare l'Alocasia in vasi che possano essere spostati al riparo o fornire protezione con tessuto non tessuto durante le notti più fredde.

Consigli Generali per la Coltivazione all'Esterno

  • Acclimatazione: Se sposti la tua Alocasia dall'interno all'esterno, fai ciò gradualmente per acclimatarla alle condizioni esterne e ridurre lo stress.
  • Protezione Estiva: Durante i mesi estivi più caldi, assicurati che la pianta abbia sufficiente ombra per prevenire stress da calore e scottature solari.

L'Alocasia è una pianta che richiede attenzione e cura sia in casa che all'esterno. Tuttavia, con le giuste condizioni e un po' di dedizione, può aggiungere un tocco di bellezza tropicale al tuo spazio, sia esso un appartamento o un giardino italiano. Ricorda che la sua capacità di tollerare l'ambiente esterno dipenderà strettamente dal microclima specifico della tua zona.


Alocasia malattie

  • Marciume Radicale: Può insorgere a causa di eccessive annaffiature. Assicurarsi che il vaso abbia un buon drenaggio e che il terreno non rimanga inzuppato.
  • Parassiti: L'Alocasia macrorrhiza può essere soggetta ad attacchi di parassiti come acari, cocciniglie e afidi. Un controllo regolare e trattamenti tempestivi possono prevenire danni significativi.


Pianta Orecchie di Elefante Foglie Ingiallite

Le foglie gialle in una Alocasia macrorrhiza, comunemente nota come "orecchie di elefante", possono indicare vari problemi legati alle condizioni ambientali, alla cura della pianta o a malattie. Identificare la causa esatta è fondamentale per intervenire correttamente e aiutare la pianta a recuperare. Ecco alcune possibili spiegazioni per il giallimento delle foglie e le relative soluzioni:

1. Eccesso di Acqua o Cattivo Drenaggio

L'annaffiatura eccessiva o un drenaggio insufficiente del terreno possono causare il marciume radicale, portando al giallimento e appassimento delle foglie.

Soluzione: Riduci la frequenza delle annaffiature, permettendo al terreno di asciugare parzialmente tra una e l'altra. Assicurati che il vaso abbia fori di drenaggio adeguati e che il terreno sia ben drenante.

2. Mancanza d'Acqua

Anche se meno comune, la disidratazione può causare il giallimento delle foglie. Le Alocasia macrorrhiza amano un ambiente umido.

Soluzione: Aumenta la frequenza delle annaffiature senza inzuppare il terreno, specialmente in condizioni di caldo estremo o se la pianta è in un ambiente particolarmente secco.

3. Esposizione alla Luce Solare Diretta

Sebbene le Alocasia macrorrhiza gradiscano una buona illuminazione, la luce solare diretta può scottare le foglie, causando giallimento o bruciature.

Soluzione: Posiziona la pianta in un luogo dove riceva luce indiretta brillante o filtrata per evitare danni da esposizione diretta.

4. Carenze Nutrizionali

Una carenza di nutrienti essenziali, in particolare azoto, magnesio o ferro, può portare al giallimento delle foglie.

Soluzione: Fertilizza la pianta con un prodotto specifico per piante tropicali o piante verdi, seguendo le istruzioni per dosaggio e frequenza. Assicurati che il fertilizzante includa microelementi.

5. Temperature Troppo Basse

Le basse temperature o le correnti d'aria fredda possono stressare la pianta, causando il giallimento delle foglie.

Soluzione: Mantieni la tua Alocasia macrorrhiza in un ambiente con temperature costanti, lontano da correnti d'aria fredda e proteggila durante i mesi più freddi se coltivata all'aperto in aree con inverni rigidi.

6. Parassiti o Malattie

Infestazioni di parassiti come acari, cocciniglie o afidi, così come alcune malattie fungine, possono causare giallimento e deperimento delle foglie.

Soluzione: Ispeziona regolarmente la pianta alla ricerca di parassiti e trattala con insetticidi specifici o rimedi naturali adeguati. Rimuovi e distruggi le parti malate della pianta per prevenire la diffusione della malattia.

Prevenzione

Una cura attenta e regolare, che comprenda l'osservazione delle condizioni della pianta e l'adeguamento delle pratiche di coltivazione, è essenziale per mantenere la tua Alocasia macrorrhiza sana e prevenire problemi futuri. Assicurati di adattare la cura alle esigenze specifiche della specie e alle condizioni ambientali presenti nel tuo spazio.


Utilizzo nel Paesaggismo e in Interni

Grazie alle sue foglie spettacolari, l'Alocasia macrorrhiza è ideale come pianta singola in spazi ampi, sia in giardini tropicali che come pianta d'appartamento di grande impatto visivo. In giardino, può essere utilizzata per creare un punto focale esotico o in aiuole miste con altre piante tropicali che hanno esigenze simili.

In conclusione, l'Alocasia macrorrhiza è una scelta eccellente per chi desidera aggiungere un elemento tropicale e drammatico al proprio giardino o spazio interno. Con le giuste cure, può trasformarsi in un'impressionante esibizione di verde lussureggiante e vitalità.

Esposizione

Luminosa o in ombra

Diametro

24 cm

Altezza della pianta

>100 cm

Grado di difficoltà

Medio

Terriccio

per piante verdi + perlite + humus di lombrico

Spedizione

Le spedizioni saranno sicure e veloci in 24/48h con corriere espresso al costo di 6,49€ e Gratuita sopra i 75€. Nel periodo invernale per salvaguardare le piante, le spedizioni partono dal lunedì al mercoledì per evitare lunghe giacenze.

Packaging

I nostri prodotti viaggiano in packaging protetti ed ecosostenibili per garantire la sicurezza necessaria.

Pagamenti sicuri

La sicurezza del cliente è fondamentale, per questo motivo i metodi di pagamento sono conformi agli standard PCI e supportano il check-out con 3D Secure.

Assistenza clienti

La nostra assistenza clienti è attiva dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00